Spazio disponibile in esaurimento: caccia al francobollo

Francobolli sponsorizzatiQualche mese fa si è svolta a Washington la Mostra Internazionale di Filatelia che si tiene ogni dieci anni e raccoglie i francobolli più interessanti messi in circolazione negli Stati Uniti.

La notizia che più girava nella bocca di tutti non riguardava un raro francobollo di qualche epoca lontana ritrovato nella soffitta di un vecchio collezionista.

Si trattava invece di una notizia dal sapore più contemporaneo. Finalmente si conosceva il nome della prima azienda che avrebbe usato francobolli personalizzati con il proprio brand: la Hewlett_Packard.

Chi si nasconde dietro il detersivo? Antropologia dello shopping nei malls americani

MallVance Packard lo aveva già fatto 30 anni fa, ma gli ipermercati - da negozi dove semplicemente comprare prodotti, -con il tempo si sono trasformati in veri e propri luoghi di socialità destinati al consumo. Antropologicamente sono cambiati i metodi di vendita e con essi cambia anche chi usufruisce degli ipermercati. Dietro ai prodotti ci sono logiche di marketing che si basano sullo studio del comportamento e dei bisogni che è necessario stimolare nel consumatore affinché il suo comportamento rispetti le logiche di vendita. Un mall non è un supermercato, bensì un luogo con proprie regole, architettura e diritto di cittadinanza, dettato dalla necessità di acquistare.

Speciale report da Der Spiegel sulla nuova geografia del potere e lavoro globale -1

FOTO DI PETER BIALOBRZESKI Eserciti di lavoratori a basso costo e senza diritti. Invasione di merci. Guerra dei prezzi. Spionaggio industriale, sabotaggio dei copyright, delocalizzazioni forzate. La guerra del benessere è in corso. E la nuova geografia del potere non promette niente di buono per milioni di occidentali. Un'inchiesta del settimanale tedesco Der Spiegel tradotto da Internazionale, l'autore è Gabor Steingart è il responsabile della redazione berlinese di Der Spiegel.