Quanto ricco sei? Proporzioni e sporporzioni mondiali

 

Un'agenzia creativa inglese ha messo in piedi un programmino online che produce una sorta di classifica dei più ricchi (e quindi più poveri) del mondo sulla base del reddito annuale.

Dalla homepage di Global Rich List puoi inserire le cifre del tuo reddito e verificare a che punto della classifica in cui ti trovi.

Neurotrasmettitori al supermercato: le suggestioni del consumo sono sempre più sottili

Harrods BannerIn un prossimo futuro, l'industria alimentare potrebbe raddoppiare le tecniche che condizionano le scelte dei consumatori, aspirando a un mercato mondiale di 3,24 trilioni di euro. È questa la missione della psicologa Elisabeth Loftus dell'Università della California di Irvine che ha raggiunto un primo obiettivo: contraffare la memoria degli individui per indurli a preferire o a disprezzare un cibo. La manipolazione della mente è in grado di orientare gli acquisti, come sostiene la Loftus: "I falsi ricordi possono influenzare i comportamenti futuri, anche determinando decisioni fondamentali su cosa mangiare".

«La legge Biagi si può rivedere»

Il ministro Damiano annuncia un «tavolo» per discuterne, a gennaio. «Interessante», invece, il «patto per la produttività» lanciato da Montezemolo

 Si moltiplicano le prove di dialogo tra governo e imprese. La finanziaria sta per uscire dal dedalo delle mezze ammissioni, dei «sondaggi» mediatici affidati a proposte spesso avanzate al solo scopo di saggiare le reazioni dei vari attori sociali. Ora si comincia a fare sul serio.